Premessa – Il condominio, in qualità di sostituto d’imposta (nella persona dell’amministratore condominiale che ne ha la rappresentanza fiscale) opera e versa le ritenute delle prestazioni ricevute.

Nel decreto del MEF del 6 dicembre 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 dicembre e allegato a questo articolo sono definiti i criteri e le procedure per richiedere il credito di imposta per le spese destinate alla sicurezza.

Cosa cambia per gli amministratori tra obbligo di invio dei dati per i 730/2017 e le nuove regole delle ritenute previste dalla legge di stabilità 2017.

Contattaci