Lo Studio sviluppa un bilancio condominiale secondo il principio della competenza integrato con una dettagliata situazione di cassa.

Il bilancio tipo che lo Studio offre ai propri clienti è composto sostanzialmente dai seguenti prospetti che posso essere implementati e personalizzati con le esigenze del proprio cliente:

Relazione sintetica esplicativa: E' una relazione di accompagnamento al bilancio che spiega la composizione dello stesso analizzandone il risultato - positivo o negativo - della gestione in esame. In essa vengono anche illustrati specifici accadimenti che hanno caratterizzato la gestione annuale del condominio o che potrebbero caratterizzare la gestione futura dello stesso.

Rendiconto economico della gestione: Fotografa l’andamento della gestione di riferimento contrapponendo alle quote preventivate ed emesse nell’anno (ordinarie e straordinarie) le spese pagate e da pagarsi di competenza della stessa gestione annuale in esame (ordinarie e straordinarie), per addivenire ad un risultato di gestione che rappresenta l'utile o la perdita della stessa, ovvero il conguaglio attivo o negativo in esame.

Prospetto di Riparto: Evidenzia la suddivisione delle spese pagate e da pagarsi della gestione di riferimento secondo le tabelle millesimali, per ogni singolo condomino. Contrappone, per ogni singolo condomino, la sommatoria delle suddette spese ripartite, alle quote emesse per lo stesso condomino. Rappresenta e conferma per ogni singolo condomino il risultato di gestione, ovvero il proprio conguaglio.

Stato Patrimoniale: Puntualizza la situazione finanziaria del condominio mediante un attivo ed un passivo che tiene conto anche delle gestioni pregresse al fine di definire la consistenza patrimoniale del condominio, sempre aggiornata a chiusura di ogni esercizio. E’ il prospetto più importante del bilancio condominiale sia per la sua funzione di collegamento delle diverse gestioni contabilizzate negli anni e sia per la sua funzione di controllo della tenuta contabile del condominio per la rappresentazione, in esso contenuta, soprattutto dello stato delle disponibilità attive e dello stato dei crediti da riscuotere (attività), nonchè dello stato dei debiti contratti e dello stato dei fondi esistenti (passività).

Prospetto analitico dei Crediti: Riepiloga analiticamente le quote che ogni condomino deve pagare alla data del 31 Dicembre dell’anno di riferimento in esame.
Prospetto analitico di Cassa: Contabilizza ed evidenzia analiticamente i vari movimenti di entrata e di uscita di cassa del condominio.
Prospetto analitico dei Fondi: Riepiloga la consistenza dei fondi a chiusura dell’esercizio ed evidenzia eventuali movimentazioni dell’utilizzo delle somme in essi contenute.


Lo Studio realizza la revisione contabile dei bilanci condominiali, tenendo conto delle esigenze del proprio cliente, mediante tre interventi operativi:

Ricontabilizzazione semplice delle partite contabili esposte nel bilancio da revisionare. Consiste in una rielaborazione del partite contabile esposte nel bilancio in revisione che si concretizza in una relazione esplicativa che illustra le maggiori discordanze riscontrate nell'analisi del bilancio sottoposto a revisione contabile.

Ricontabilizzazione analitica delle partite contabili esposte nel bilancio da revisionare con verifica di tutti i movimenti di cassa effettuati nella gestione di riferimento, elaborazione di un nuovo bilancio di gestione di riferimento accompagnato da una relazione esplicativa che illustra le maggiori discordanze riscontrate nel bilancio revisionato.

Ricontabilizzazione analitica ed analisi delle partite contabili esposte nel bilancio da revisionare con verifica di tutti i movimenti di cassa effettuati nella gestione di riferimento, di tutte le partite debitorie esposte con riscontro presso tutti i rispettivi fornitori, di tutti i crediti esposti (con particolare riferimento a quelli verso i Condomini) con riscontro presso tutti i rispettivi creditori, verifica e controllo di eventuali partite aperte presso gli enti di riferimento nel condominio in esame, elaborazione di un nuovo bilancio di gestione accompagnato da una relazione esplicativa che illustra le maggiori discordanze riscontrate nel bilancio revisionato.

Ultime News

2017-03-29 14:58

2017, Novità per le ritenute al 4%

2017, Novità per le ritenute al 4%

Premessa – Il condominio, in qualità di sostituto d’imposta (nella persona dell’amministratore condominiale che ne ha la rappresentanza fiscale) opera e versa le

READ MORE

2017-03-29 14:57

Credito d’imposta per le spese per la sicurezza privata

Credito d’imposta per le spese per la sicurezza privata

Nel decreto del MEF del 6 dicembre 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 dicembre e allegato a questo articolo sono definiti i criteri e le procedure per richiedere il credito di

READ MORE

2017-03-29 14:54

Obbligo 2017 per l’amministratore di condominio di comunicazione dati

Obbligo 2017 per l’amministratore di condominio di comunicazione dati

Cosa cambia per gli amministratori tra obbligo di invio dei dati per i 730/2017 e le nuove regole delle ritenute previste dalla legge di stabilità 2017.

READ MORE

Contattaci